Dopo la vittoria in rimonta per 3-2 sulla Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia, Il Bisonte Firenze è pronto per raggiungere il PalaFenera per la gara che vale la nona giornata del girone d’andata. La gara è in programma per Domenica ore 17.00 a Chieri (TO) e sarà la prima delle tre trasferte che Sorokaite e compagne si troveranno a dover affrontare nel giro di una settimana.

Anche Reale Mutua Fenera Chieri è reduce da un successo interno al tie-break, 3-2 sulla Bosca San Bernardo Cuneo. Le due squadre viaggiano a braccetto in classifica e arrivano allo scontro diretto in sesta posizione a quota 14 punti.

Le ex della sfida sono tre: nella Reale Mutua ci sono Elena Perinelli, bisontina nell’annata 2015/16 in A1, e Francesca Villani, protagonista con la maglia de Il Bisonte nella stagione 2013/14 (quella del doblete promozione in A1-Coppa Italia di A2); a Firenze c’è Indre Sorokaite nel 2009 in A2 a Chieri, club in cui ottiene la promozione in A1 e nel quale rimane fino al Dicembre del 2012, quando decide di provare la sua prima esperienza all’estero.

I precedenti fra i due club sono invece sei, con quattro vittorie per Il Bisonte e due per la Reale Mutua.

La partita fra la Reale Mutua Fenera Cieri e Il Bisonte Firenze sarà trasmessa in diretta streaming, in esclusiva e in alta definizione, su VBTV, la nuova casa della pallavolo italiana previa sottoscrizione di un abbonamento sul sito https://www.volleyballworld.tv/home

 

MASSIMO BELLANO– “Con la gara di questa Domenica con Chieri iniziamo un trittico di partite di grande livello e impegno. Loro sono una squadra che negli ultimi due anni ha fatto un percorso importante e si ritrovano in questo momento un organico di qualità. L’arma in più che loro hanno a disposizione è quella di avere, oltre ad un sestetto molto valido, dei cambi all’altezza. Bisognerà preparare bene la gara su più giocatori considerando tutte le possibilità che di intercambio nei vari ruoli. Dal nostro punto di vista la rimonta con Vallefoglia è stata importante ed è servita per darci ancora più consapevolezza nei nostri mezzi. Andiamo a Chieri con l’idea di giocare alla pari con loro, misurandoci con una squadra che ormai è stabilmente tra le migliori del campionato, perché vogliamo capire la distanza che abbiamo da loro e se riusciamo vorremmo portare a casa qualcosa di importante.”

VITTORIA AL CARDIOPALMA PER IL BISONTE
ANCORA UNA BATTAGLIA PER FIRENZE