Speaker de Il Bisonte Firenze e della Savino del Bene Volley Scandicci, Fallani è il collante di ogni evento sportivo che ha degli attori protagonisti (le giocatrici), degli attori non protagonisti (le tante persone dietro le quinte) e del suo amato PUBBLICO componente FONDAMENTALE per il suo lavoro di coinvolgimento e condivisione.

Conosciamolo meglio, Daniele raccontaci la tua storia:

"Ho iniziato a fare lo speaker un po’ per caso, era la stagione 2017/2018 quando per la prima giornata di serie a1, Savino del Bene si spostò al Mandela Forum per l’indisponibilità del palazzetto di Scandicci. 

Per quell’evento in un palcoscenico così importante la società voleva introdurre delle novità e una di queste ero io. Da quel momento accompagno la squadra di Scandicci in tutte le partite casalinghe del campionato di massima serie e Coppa Italia ma anche nelle coppe europee: CEV Champions League e CEV Challenge Cup le esperienze europee. 

Da questo anno ho avuto l’onore di prestare la mia voce anche al Bisonte volley Firenze con la fortuna di aver raccontato anche l’esordio a Palazzo Wanny. 

La pallavolo è sempre stata la mia grande passione, l’ho giocata, sia a livello agonistico che amatoriale fino a due anni fa. Sono allenatore di primo grado con esperienze in Savino del Bene da secondo allenatore sia nel giovanile che nell’allora seconda squadra in serie C a fianco di un grande della pallavolo nazionale “Gianluca Bastiani”. 

Questa grande passione a un certo punto si è unita con altre passioni che erano il mondo della musica (ho fatto il dj amatoriale) e il mondo dell’intrattenimento in genere. Mi piace dire che non sono un professionista ma svolgo questo ruolo in modo professionale. Cerco di imparare qualcosa a ogni partita. 

Credo che la passione per questo sport unito al lavoro svolto in questi anni abbia fatto si che oggi possa prestare la mia voce al derby di Firenze in una cornice così importante come Palazzo Wanny."

PRIMO DERBY A PALAZZO WANNY
TIE-BREAK SFUMATO PER POCO