Forte del successo per 3-1 nella gara d’andata, domani alle 18.30 Il Bisonte Firenze è atteso al Sanbàpolis di Trento dalla Delta Despar Trentino per il ritorno del primo turno dei Play Off scudetto: grazie al risultato ottenuto domenica a Scandicci, la squadra di Mencarelli si è guadagnata quantomeno la possibilità di giocarsi la qualificazione ai quarti al Golden Set – in caso di ko per 3-0 o 3-1 – ma l’obiettivo ovviamente è conquistare quei due parziali che eviterebbero la lotteria del set di spareggio a 15, rendendo più sereno il passaggio del turno. Un traguardo comunque non semplice da raggiungere, anche perché Trentino ha dimostrato di potersela giocare alla pari con le bisontine: per regalarsi il quarto di finale contro Conegliano saranno fondamentali ancora una volta la lucidità e la determinazione per rimanere sempre attaccati alla partita, ma anche il cinismo nei momenti decisivi.

EX E PRECEDENTI – L’unico ex della sfida è l’allenatore della Delta Despar Matteo Bertini, che guidò Il Bisonte nella stagione 2011/12, quella della promozione dalla B1 alla A2, venendo però sostituito da Francesca Vannini a cinque giornate dalla fine. I precedenti fra le due squadre invece sono cinque, fra B1 e A1, con un bilancio di quattro vittorie per Il Bisonte (tre su tre in questa stagione) e una per Trentino (3-0 a Trento il 22 novembre 2008, in B1).

LE PAROLE DI MARCO MENCARELLI – “Domani dovremo essere lucidi come nei primi due set dell’andata, quando abbiamo approfittato di tutte le loro debolezze e dei momenti nei quali non hanno saputo esprimere quel gioco splendido grazie al quale sono arrivate fino a qui: abbiamo sfruttato le occasioni, non le abbiamo surclassate ma le abbiamo tenute sempre dietro o vicine, e questo ci ha permesso di vincere la partita. Insomma, anche domani dovremo ottenere il massimo dai vantaggi che abbiamo nei loro confronti: Trentino ne ha altri su di noi, ma credo che capitalizzando bene i loro punti deboli potremo conquistare quei due set che ci servono per passare il turno”.

LE AVVERSARIE – La Delta Despar Trentino di coach Matteo Bertini dovrebbe schierarsi con Maria Luisa Cumino (classe 1992) in palleggio, Vittoria Piani (1998) come opposto, Silvia Fondriest (1988) e Eleonora Furlan (1995) al centro, Giulia Melli (1998) e Sofia D’Odorico (1997) in posto quattro e Ilenia Moro (1999) nel ruolo di libero.

IN TV - La partita fra Delta Despar Trentino e Il Bisonte Firenze sarà trasmessa in diretta streaming, in esclusiva e in alta definizione, su LVF TV, la web-tv della Lega Pallavolo Serie A Femminile, previa sottoscrizione di un abbonamento sul sito www.lvftv.com.

Play Off, inizio show de Il Bisonte che supera Trentino 3-1
Il Bisonte soffre ma rimonta e si regala Conegliano