IL BISONTE FIRENZE - BOSCA S.BERNARDO CUNEO 3-1 (23-25 25-16 25-23 25-18)

IL BISONTE FIRENZE: Van Gestel 12, Belien 13, Cambi 3, Sorokaite 10, Sylves 10, Nwakalor 19, Panetoni (L), Knollema 2, Enweonwu, Bonciani. Non entrate: Diagne, Lapini, Golfieri (L), Graziani. All. Bellano. 

BOSCA S.BERNARDO CUNEO: Degradi 6, Squarcini 11, Gicquel 17, Jasper 4, Stufi 8, Signorile, Spirito (L), Giovannini 5, Kuznetsova 4, Agrifoglio 1, Zanette 1. Non entrate: Gay (L), Caruso. All. Pistola. ARBITRI: Rolla, Oranelli. NOTE - Spettatori: 225, Durata set: 30', 21', 29', 23'; Tot: 103'.IL BISONTE FIRENZE - DELTA DESPAR TRENTINO 3-1 (25-13 17-25 25-16 25-19) 

Muri punto: Il Bisonte 12, Cuneo 9 ; Ace: Il Bisonte 5, Cuneo 1, % ricezione positiva: Il Bisonte 64% , Cuneo 64% ; MVP Sara Panetoni.

 

Il triplete è arrivato: seconda vittoria in casa, terza consecutiva per le bisontine che superando la Bosca San Bernardo Cuneo per 3-1 regalano al proprio pubblico grandi emozioni.

Massimo Bellano parte con Cambi in regia, Nwakalor opposto, Van Gestel e Sorokaite in banda, Sylves e Beliën al centro e Panetoni libero, mentre Pistola risponde con in regia e Gicquel in diagonale, Squarcini e Stufi al centro, Degradi e Jasper in banda e Spirito libero.

Apre i giochi Sorokaite con una bellissima diagonale stretta, pronta reazione delle gatte e qualche errore di troppo per Firenze (4-5), bella fast di Belien (8-9), tre mani out consecutivi di Cuneo (9-12), poi le due squadre danno entrambe spettacolo e si procede punto a punto (17-17); il successivo +2 delle ospiti porta Bellano a fermare il gioco. Recupera Firenze e si porta sul 22-22, questa volta a fermare il gioco è Pistola. Graffiano le gatte in attacco ed è match point (22-24), annullato dal murone di Nwakalor, doppio cambio Firenze dentro Bonciani-Enwonu e seondo time out Firenze ma nonostante una super difesa di Panetoni arriva l’errore in attacco di Knollema e il primo set è di Cuneo.

Secondo set partenza a braccetto (5-5), Sorokaite sfonda il muro da posto 4, seguono il murone di Belien e l’errore in attacco della Bosca San Bernardo (8-5), time out Bosca. Al rientro in campo Van Gestel decisiva al servizio (10-5) e le bisontine mettono il turbo; il mani out di Van Gestel vale il 16-9, super pipe di Nwakalor per il 19-12. Firenze è decisiva in attacco fino alla fine del set (25-16).

Ripartono aggressive Sorokaite e compagne (3-6), accorcia Sorokaite da zona quattro (7-8), la parità arriva con una super diagonale di Nwakalor (9-9) e si protrae fino a metà set (17-17). Bellano suona la carica sul 17-18, cambio Firenze entra Knollema per Van Gestel ed arriva l’ace di Sylves (20-19). Cambio diagonale per le padrone di casa e il +2 portano il coach di Cuneo a richiamare le sue. Bonciani sbaglia al servizio e le gatte accorciano, Nwakalor mette giù una bella palla da seconda linea, poi il monster block di Cambi regala il set point poi finalizzato con un altro muro,questa volta di Sylves.

Nel quarto e decisivo set le bisontine partono bene (7-4) ma impattano le gatte con la fast di Squarcini (10-10). Firenze mette il turbo e Sorokaite sigla il +3 che costringe Pistola al time out tecnico. Pronta risposta della Bosca (14-13) ma arriva il murone di Belien al quale segue errore delle biancorosse (16-13). Panetoni piglia show ed a muro le ragazze di Bellano sono decisive (20-14). Super Sylves sia in fase offensiva che in difesa, chiude Belien in attacco e Firenze festeggia!

 

LE PAROLE DI MASSIMO BELLANO- “A tratti abbiamo giocato bene e siamo stati bravi, in particolare nel secondo set abbiamo espresso davvero un bel gioco. Nel terzo e nel quarto ci abbiamo messo solo qualche errore di troppo che li ha tenuti in gioco fino alla fine però comunque era la terza gara in una settimana e per un gruppo che sta insieme da poco tempo come noi, questo aspetto in termini di ordine e qualità tecnica si è un po’ sentito. Terminiamo questo tour de force con nove punti preziosissimi, adesso abbiamo due giorni di riposo e riorganizziamo le idee e ripartiamo perché ci aspettano ancora tante cose belle. Stiamo guadagnando qualità a muro, questa sera abbiamo sofferto nella prima parte di gara sia con le fast che con gli attacchi dell’opposto poi nella seconda parte siamo riusciti a guadagnare qualità e poi da lì la prtita ha preso la nostra direzione.”

 

PROSSIMO TURNO 

Acqua & Sapone Roma Volley Club - Il Bisonte Firenze (31-10-2021 20:30)

CACCIA AL TRIPLETE
IT'S COMING TO ROME