IL BISONTE FIRENZE - VBC TRASPORTI PESANTI CASALMAGGIORE 3-0 (25-17 25-18 27-25) 

IL BISONTE FIRENZE: Van Gestel 10, Belien 11, Cambi 4, Sorokaite 12, Sylves 10, Nwakalor 7, Panetoni (L), Enweonwu 2, Knollema 2, Lapini. Non entrate: Graziani, Diagne, Golfieri (L), Bonciani. All. Bellano. 

VBC TRASPORTI PESANTI CASALMAGGIORE: Shcherban 9, Guidi 1, Malual 4, Braga 13, Zambelli 7, Bechis 2, Carocci (L), Mangani 5, White 1, Di Maulo, Szucs. Non entrate: Rahimova, Ferrara (L). All. Volpini. 

ARBITRI: Salvati, Saltalippi. NOTE - Spettatori: 199, Durata set: 23', 23', 38'; Tot: 84'.

 

Torna a sorridere il Bisonte Firenze che si impone in quel di Scandicci con un rotondo 3-0 sulla Vbc Trasporti Pomì Casalmaggiore riprendendo così la corsa interrotta a Roma lunedì.

Massimo Bellano parte con Cambi in regia, Nwakalor opposto, Van Gestel e Sorokaite in banda, Sylves e Beliën al centro e Panetoni libero, mentre Volpini risponde con Bechis in regia e Malual in diagonale, Guidi e Zambelli al centro, Shcherban e Braga in banda e Carocci libero.

Sorokaite apre le danze e le bisontine allungano (8-2), Volpini ferma subito il gioco. Braga trova l’ace (9-4), il decimo per Firenze è una bella diagonale di Van Gestel, l’ace di Sylves vale il +8. Sulla stessa distanza ancora un time out tecnico per il coach della Vbc Trasporti. Decisiva Van Gestel in diagonale (16-8), mani out (18-11). Bellissimo anticipo di Cambi (19-12), super difesa della stessa e chiude in attacco Sorokaite sfondando il muro (20-12). Tiene la difesa fiorentina, monster block di Sylves (21-13), riponde Zambelli con un bel primo tempo. Set point targato Belien, chiude Nwakalor.

Secondo set partenza a braccetto, il monster block di Sylves vale il primo pareggio (5-5). Sorokaite decisiva in attacco (10-9), Pomì risponde con Malual. Bellissima la fast servita da Cambi, Belen a segno (11-10). Ancora Malual ad impensierire la difesa delle bisontine. 

Trova una super parallela capitan Sorokaite (13-12), segue il murone di Sylves ed il successivo attacco della stessa. Ancora un muro, questa volta di Nwakalor. Time out Volpini sul 16-12. Sorokaite inarrestabile (18-13), bell’atteggiamento delle bisontine tutte che trovano sempre valide soluzioni in contrattacco e volano sul 22-14. Panetoni piglia tutto sul finale, positivo esordio di Lapini su Nwakalor. Cambi con carattere regala il set point a Firenze lasciando poi chiudere a Van Gestel dalla seconda linea.

Nel terzo set Volpini cambia assetto di gioco e parte con Mangani su Shcherban e White su Guidi. Super spike di Sylves (3-2), Panetoni presentissima in copertura. Mangani trova l’ace che vale il sorpasso per Casalmaggiore (3-4). Si procede punto a punto fino al (7-7) poi Bechis e compagne si portano sul +2 spingendo in attacco e lo mantengono, bene Mangani dai nove metri e Bellano chiede il primo time out del match sul punteggio di 10-13. Tre errori consecutivi al servizio, prima le ospiti poi le padrone di casa e di nuovo Pomì (12-14), il successivo monster block di Van Gestel accorcia le distanze, poi Zambelli riprende le redini chiudendo un bel primo tempo. Entra Enweonwu su Nwakalor, murone di Van Gestel prima e di Belien poi, che accorcia chiudendo in fast (17-18). Pausa tecnica anche per Volpini e le due squadre alzano il ritmo della gara (20-20). Enweonwu a segno da posto quattro, entra Knollema su Van Gestel ma Casalmaggiore trova il mani out. Secondo time out per Bellano sul punteggio di 22-23, al rientro mani out di Belien (23-23) e ancora una pausa questa volta della panchina ospite. L’errore al servizio di Enweonwu vale il set point per Pomì ma Knollema sfonda il muro e si prosegue. Arriva l’ace di Knollema ed è match point Bisonte (25-24) sull’errore successivo della stessa al servizio Bellano chiude il cambio con Van Gestel e arriva il monster block che fa esplodere il pubblico (26-25), chiude Enweonwu in attacco ed è festa per Firenze!

 

LE PAROLE DI MASSIMO BELLANO“Abbiamo giocato per alcuni tratti davvero molto bene, fino al 16-16 del primo set e poi la parte centrale del secondo set ad un livello veramente bello. Il resto con qualche pausa che dobbiamo ancora mettere in ordine però abbiamo tenuto un buon ritmo sul cambio palla. Questa sera siamo stati incisivi al servizio e nel muro difesa abbiamo fatto un lavoro importante. Sono contento perché una vittoria così rotonda ci voleva e secondo me ci consente di preparare questa settimana in attesa di Busto nel modo migliore. Nel terzo Casalmaggiore ha cambiato assetto e ci ha messo in difficoltà, c’è molto equilibrio in questo campionato e partite semplici non ce ne sono. L’importante è avere un’identità precisa e molta calma nell’affrontare le situazioni e riconoscere quello che c’è da fare in partita. Le ragazze che sono fuori sono giovani e molto giovani ma hanno talento e qualità e se avranno il giusto coraggio si divertiranno parecchio e daranno un contributo importante.”


PROSSIMO TURNO
14-11-2021 17:00
Unet E-Work Busto Arsizio - Il Bisonte Firenze
Savino Del Bene Scandicci - Reale Mutua Fenera Chieri
Bosca S.Bernardo Cuneo - Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano
Delta Despar Trentino - Bartoccini-Fortinfissi Perugia (13-11-2021 19:30)
Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore - Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia (13-11-2021 20:30)
Acqua & Sapone Roma Volley Club - Vero Volley Monza
Volley Bergamo 1991 - Igor Gorgonzola Novara (14-11-2021 19:30)


CLASSIFICA - SINTETICA
6a Giornata Andata 07-11-2021 - Campionato di Serie A1
Prosecco Doc Imoco Volley Conegliano 16; Il Bisonte Firenze 12; Igor Gorgonzola Novara 11; Savino Del Bene Scandicci 11; Unet E-Work Busto Arsizio 11; Reale Mutua Fenera Chieri 9; Volley Bergamo 1991 8; Vero Volley Monza 8; Acqua & Sapone Roma Volley Club 6; Vbc Trasporti Pesanti Casalmaggiore 6; Bosca S.Bernardo Cuneo 5; Delta Despar Trentino 4; Bartoccini-Fortinfissi Perugia 4; Megabox Ondulati Del Savio Vallefoglia 3.

VOGLIA DI RISCATTO
SENZA PAURA